Chiesa di San Martino

1097: è già esistente probabilmente in contrada Streggiano, a sud-est del paese;
1252: risulta già ricostruita in stile romanico e detta de Strigiano;
1616: è riparata;
1805: conserva ancora la primitiva struttura romanica, che viene risanata;
1856 - 1867: mantiene il suo aspetto originario, ma necessita d’intervento;
1982: è già in stato di estremo abbandono e grande precarietà, con l’abside lesionata e ricoperta d’edera, il tetto pericolante, le pareti laterali slacciate sugli spigoli anteriori e molte crepe sulla facciata;
fine XX secolo: è ancora in condizioni di grave degrado, non ha più il tetto e parte delle mura perimetrali.

Articolo da Mogliano 1977